Descrizione del servizio

La comunità accoglie in forma residenziale minori di sesso maschile, di età compresa tra i 10 e i 17 anni, con disagi familiari, sociali e psicologici; ed in forma diurna minori di ambo i sessi, di età compresa tra i 10 e i 17 anni, con disagi familiari, sociali e scolastici.

Descrizione della struttura

La struttura è situata in una zona tranquilla della pedemontana pordenonese, circondata da un grande giardino. Il fabbricato è sviluppato in un piano suddiviso in zona giorno e zona notte. Nell’ala giorno ci sono una cucina, un soggiorno, una stanza studio, un bagno e l’ufficio della direzione. Nel reparto notte ci sono quattro camere doppie per i ragazzi, una camera singola per l’educatore e due bagni, di cui uno per disabili. Ogni camera è provvista di arredi confortevoli e funzionali alla vita quotidiana degli ospiti (letto, comodino, armadio, scrivania e sedia). La struttura è dotata anche di un seminterrato dove trovano alloggiamento la lavanderia, il locale caldaia, un bagno ed una stanza per i laboratori, adibita anche a piccola palestra.

Modalità di accesso

I minori sono inviati alla struttura dai Servizi Sociali territoriali, in ottemperanza al Decreto del Tribunale per I minori, e/o in assenza di dicreto, in base alle valutazioni dell'Ente affidatario competente.

Progetto Educativo Individualizzato

Dopo l'inserimento presso la Comunità viene previsto per ogni minore un periodo di osservazione, generalmente della durata di un mese, funzionale alla conoscenza approfondita dello stesso e propedeutico alla creazione di un progetto individualizzato (studio, formazione, lavoro, attività sportiva, hobby, attività ricreativa, supporto psicologico). Durante questo primo mese il minore partecipa alla vita di comunità e alle attività esterne appoggiato dagli educatori che lo introducono gradualmente nel nuovo contesto.