Albatros

La comunità “Albatros” è situata in una zona che soddisfa delle esigenze sia di ordine pratico che di ordine ambientale. La struttura di via degli Alpini, per la presenza di grandi spazi interni utili all’aggregazione, di un ampio giardino ricco di vegetazione e di un orto, si presta ad offrire concretamente un “rifugio” tranquillo e confortevole, che consenta agli ospiti di raggiungere un buon livello di benessere.

La sua ubicazione estranea alla confusione cittadina consente di aggirare il problema dell’isolamento sociale e di favorire un’interazione positiva tra la comunità di individui che vivono, operano e lavorano a Opicina e la comunità di adolescenti che si appresta ad integrarsi nella realtà suddetta.

L’impostazione del nostro lavoro è orientata verso:

  • la valorizzazione delle potenzialità di ciascun utente
  • l’acquisizione di elementi di sempre maggiore autonomia
  • l’ampliamento delle possibilità relazionali dei minori
  • l’interazione attiva con il contesto del territorio

La Comunità va quindi intesa non come spazio di puro contenimento, ma come struttura quotidiana capace di progettarsi a misura dell’adolescente, proponendosi certamente come “spazio di passaggio”, ma ricco di esperienze utili ad accompagnare in chiave evolutiva il percorso degli utenti ospitati. L’equipe educativa è formata in modo tale da garantire una referenza per ciascun utente, non per rendere il rapporto privilegiato, ma per riuscire ad ottimizzare il lavoro e non disperdere le informazioni di qualsiasi genere; per noi avere un educatore referente risulta essere un punto di forza nella gestione dei minori.

All’interno della nostra equipe, c’è la presenza di una psicologa, che ormai è diventata un punto di riferimento per i nostri utenti e la maggior parte delle volte risulta essere un valido strumento di raccordo tra comunità e servizi. Per esperienza la nostra comunità è in grado sostenere casi problematici con esigenze particolari, di garantire un lavoro integrato con i servizi sanitari ospedalieri e territoriali, oltre che con i servizi sociali , per sostenere il progetto educativo individualizzato. Inoltre si garantisce la possibilità di fare accompagnamenti costanti e regolari, di monitorare e relazionare con precisione e affidabilità la situazione del minore.

  • Home
  • COMUNITÀ
  • Albatros